Trucchi per pulire il bagno in maniera naturale

Recandoci in un qualsiasi punto vendita detergenti della grande distribuzione o in un qualsiasi supermercato, reparto prodotti per la pulizia, saremo letteralmente sommersi dalla grande quantità di prodotti che ci vengono proposti, fin quasi a disorientarci!! Nella maggioranza dei casi, però, il contenuto di questi flaconi è poco o per nulla biodegradabile, e quel che ne risulta è che, nello sforzo di mantenerci pulito e disinfettato il nostro piccolo mondo, finiamo per “sporcare” di inquinanti tutto il resto del mondo!! Per non parlare del fatto che sempre più persone manifestano allergie proprio ai detergenti e disinfettanti commerciali! Madre Natura per fortuna ci mette a disposizione anche in tal caso alcuni rimedi semplici, economici e nello stesso tempo efficaci, per rendere le superfici di casa splendenti con un minimo sforzo!

Il bagno per esempio è una delle stanza che richiedono maggiormente di essere pulite, ed è possibile velocizzare l’operazione tenendo sempre a portata di mano un piccolo kit di ingredienti naturali per i diversi elementi che lo compongono.

Specchi

Come le finestre, gli specchi possono essere puliti con una soluzione di acqua e aceto 50/50 in una bottiglia spray, e aiutandoci con un pezzo di carta appallottolata di giornale usato a mò di spugnetta (provare per credere!). Gli strappi di carta asciugatutto non sono adatti per questa operazione, perché rilasciano troppi residui sulla superficie.

Lavello, doccia, vasca e piastrelle

Anche in tal caso torna utile la soluzione di acqua e aceto usata anche per gli specchi, oppure ancora si può ricorrere ad una spolverata di bicarbonato, strofinata sulle superfici con una spugnetta imbevuta di acqua o meglio ancora di aceto, per le macchie più difficili. Per i casi più disperati, saltuariamente si può ricorrere ad una polvere abrasiva realizzata con bicarbonato di sodio.

Di seguito la ricetta:

1 bicchiere di bicarbonato di sodio
½ bicchiere di sale fino
½ bicchiere di carbonato di sodio (noto anche come soda da bucato. Attenzione!! Non soda caustica!!!)

Si usa spolverizzata sulle superfici inumidite lasciandola poi in posa per 5 minuti. Quindi la si strofina con una spugnetta, o meglio ancora un panno in microfibra o uno spazzolone, e la si risciacqua con acqua o con aceto (per lo sporco più ostinato).

Wc

1 bicchiere di bicarbonato di sodio
½ bicchiere di sale fino
½ bicchiere di carbonato di sodio (noto anche come soda da bucato. Attenzione!! Non soda caustica!!!)

Periodicamente, ricoprire la superficie interna del wc con bicarbonato, aggiungere un bicchiere di aceto non diluito nell’acqua e strofinare sulle pareti interne con l’apposito spazzolone. Per la superficie esterna, si può ricorrere alla soluzione acqua e aceto 50/50, quindi si può terminare con una disinfezione a base di acqua ossigenata non diluita.

Deodoranti per ambiente

Per evitare l’inalazione delle sostanze chimiche tossiche e potenzialmente allergizzanti presenti nei deodoranti commerciali spray per il bagno, si può preparare uno spray fatto in casa con la ricetta seguente:

10 gocce di olio essenziale puro (per esempio lavanda, limone, eucalipto)
½ bicchiere di aceto bianco
1 bicchiere e ½ di acqua.

Questo spray deodorante può essere vaporizzato nell’aria ogni volta che si vuole, oppure anche sulle superfici del bagno.
Come potrai intuire, il budget di spesa previsto per realizzare il tuo kit di pulizia del bagno fatto in casa è davvero irrisorio: anche in questo caso Madre Natura con la sua semplicità ci permette di godere di una casa sana, pulita e profumata nel pieno rispetto dei suoi abitanti e del Pianeta che ci ospita!


Dott.ssa Melissa Buccella

Melissa Buccella, laureata con lode in Medicina Veterinaria, ha studiato Omeopatia Veterinaria presso la SSMVO Rita Zanchi di Cortona (AR). Attualmente svolge la libera professione di Naturopata del benessere animale, promuovendo la diffusione di un approccio salutogenetico alla cura dei nostri compagni di vita. Appassionata ed esperta di autoproduzione cosmesi bio naturale, con i suoi laboratori pratici itineranti aiuta inoltre le persone a conoscere e a realizzare con le proprie mani le alternative naturali diy (do it yourself) per la cura del corpo, della casa e degli animali d’affezione, con l’obiettivo di contribuire a diffondere una ritrovata armonia col Pianeta, maggiore autonomia, autosufficienza ed autostima.